mar 302012

Fantastica iniziativa indetta da UR Editori che vorrebbe raccogliere in un libro tutte le esperienze, aneddoti, racconti di studenti arrabbiati con i propri professori.

Questo progetto nasce in risposta al libro “Togliamo il disturbo” di Paola Mastrocola. Gli studenti sono stanchi di sentirsi affibbiare qualsiasi tipo di epiteto: dai classici “pigri” e “scansafatiche” ai molto più attuali “bamboccioni” e “sfigati”.

Ora però è tempo di dire basta! E’ tempo di dare voce agli studenti, superiori o universitari, che ogni giorno hanno a che fare con prof di tutti i tipi, dai più severi a quelli più “pittoreschi”.

E qual è il miglior modo di far parlare gli studenti? Ma scrivere un libro!

Come? Semplicemente mandando il materiale qui: studentiincazzati@ureditore.it.

Ricordate però: NIENTE INSULTI E NIENTE VOLGARITA’.

Nella mail dovete specificare quanti anni avete e come volete che il vostro nome appaia (solo il nome, solo le iniziali o il vostro nickname sul web, se volete infatti sarete del tutto anonimi) e potrete racconti aneddoti divertenti, imbarazzanti ma che possano anche far riflettere.

Cliccate inoltre MI PIACE sulla pagina Facebook QUI e seguiteli su Twitter QUI.

Cosa aspettate??? Quando vi ricapita di poter scrivere un libro??? QUANDO???? :-D

Leave a Reply

(required)

(required)

*
Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.