Twilight Fans Italia alla Prima Convention Italiana di Twilight

Circa un mese fa si è svolta la prima Convention Italiana relativa alla Saga di Twilight e noi di Twilight Fans Italia non ce la siamo fatta scappare. In questo spazio vogliamo rivivere e condividere con voi i nostri ricordi in modo che anche chi non c’è stato possa sentirsene un pò parte :)

Partiamo da Moki77:

“Quando Patricia mi ha parlato del progetto della Con mi sono chiesta cosa ne sarebbe saltato fuori. Ero un pò preoccupata perchè in Italia queste cose sono viste con diffidenza e invece il suo coraggio è stato premiato e noi abbiamo avuto la possibilità di vivere 3 giorni davvermo meravigliosi. Non esagero, il fatto che non ci fosse una folla esagerata e che fossimo quasi tutte persone adulte e tranquille ha permesso agli attori di sentirsi a proprio agio e di interagire davvero tanto con noi!

Già il primo giorno, al nostro arrivo, abbiamo potuto incontrarli per la conferenza stampa e la prima sessione di foto. Sorridenti e scherzosi si sono messi a chiacchierare e non si sono risparmiati. Gil Birmingham aveva una gamba infortunata (è stato poi operato con successo) a causa di una caduta in piscina ed è stato l’oggetto delle “coccole” le donzelle presenti. Ogni volta che lo incontravamo gli chiedevamo come stava e lui se la rideva come un matto.


La prima giornata è volata in un lampo tra foto e panel (non vi dico il cinema che hanno fatto, sono dei pazzi scatenati) e in men che non si dica, noi che avevamo il pass diamond, ci siamo ritrovate nella sala del welcome cocktail dove abbiamo avuto il piacere di conversare – a turno – con tutti i nostri beniamini. Daniel Cudmore, Alex Meraz, Gil Birmingham, Justin Chon e Boo Boo Stewart si sono seduti a staffetta al nostro tavolo regalandoci dei momenti davvero divertenti. I passaggi migliori: Justin che ci dice che tutti sono convinti che Eric (il personaggio che interpreta) sia gay, Boo Boo che ci fa vedere il suo documento d’identità e Alex alla disperata ricerca di gomme da masticare che non appena ricevute da me mi riempie la faccia di baci (dannazione, ad averlo saputo me ne sarei portata dietro un tir!!!!). Altra nota positiva: al mio tavolo c’erano Laura del Lexicon, Kimmy di His Golden Eyes e Cleopatra di Team Edward Pov che si sono rivelate persone fantastiche. Avrei ascoltato gli aneddoti di Laura per ore…

Dopo il cocktail un pò di relax, cena veloce e tutte pronte per il concerto di Marcus Foster che si è rivelato un’esperienza… Beh direi esilarante e surreale. Non capivamo se era ubriaco o fingeva di esserlo ma sbagliava gli attacchi delle canzoni e parlava e rideva da solo. Il suo “ciao bello” è entrato nella storia! Comunque lo abbiamo supportato con applausi e risate e alla fine tutto è andato per il meglio.

Il secondo giorno è stata la volta dei doppiatori Stefano Crescentini - Federica De Bortoli e David Chevalier che con la loro simpatia hanno allietato tutti i presenti. Altre foto, autografi e chiacchiere con gli attori e la sera il grande evento: il ballo. Non potete immaginare le risate quando ci siamo infilate nella stanza di Pinkpunk e Anto21 per imbellettarci. Tutte tirate a lucido siamo scese nella sala da ballo e li abbiamo vissuto per qualche ora fuori dalla realtà. I membri del cast sono arrivati poco  dopo di noi e si sono mescolati con tutti, Daniel ha rubato la macchina fotografica a Justin e ha iniziato a farci foto a raffica e la mamma di Boo Boo ci chiedeva di avvicinarci a lui per una foto ricordo. Risultato: dopo un pò non ci capivamo più niente! Momento top l’estrazione delle fortunate vincitrici di un ballo con loro che ha visto protagonista la nostra Pink come prescelta di Justin. Vederli ballare una specie di tango maldestro è stato davvero esilarante!


Il terzo giorno è stato quello più intenso per due motivi fondamentali: il Charity Brunch che ha dato la possibilità ad alcune di noi di pranzare con loro e i saluti finali che a ripensarci ora mi viene ancora il magone. Il brunch è stato fantastico perchè ci siamo ritrovati ad un tavolo a chiacchierare come se fossimo vecchi amici, assurdo. Gil ci ha chiesto cosa ci ha stregato della saga e ci ha dato il suo punto di vista, Boo Boo ha onorato la cucina italiana mangiando l’impossibile e Daniel ci ha rivelato che ha due fratelli che sono ancora più alti di lui! Paura vera…. Il pomeriggio altro panel e poi il momento tanto atteso che ha fatto versare lacrime a tutti i presenti.


So che sono tenuti a farlo ma un Gil che ti abbraccia e ti dice che è stato felice di conoscerti e un Alex che dice che si ricorderà sempre del tuo viso e dei tuoi occhi non ha prezzo… Il resto è vita normale.

Questo in breve quello che ho vissuto e che porterò per sempre nel cuore. Rinnovo il mio grazie a Pat e a tutto lo staff della ItaCon che hanno reso possibile questo incontro e do appuntamento a loro e a tutti voi alla prossima ItaCon di Napoli. Ne vale la pena fidatevi! ;)


Ecco il racconto di Pinkpunk

ItaCon 2010 – Emozioni e Ricordi

“Aspettavo questa convention con molta ansia: uno perché ancora non potevo credere che finalmente in Italia si potesse avere un evento del genere; due perché avendo scoperto il sito di FantasyEvents praticamente da subito, seguendo l’evolversi del tutto, non vedevo l’ora di
partecipare a quello che era un sogno che stava per realizzarsi.

Non potevo credere di avere la possibilità di stare a pochi passi da Alex Meraz (praticamente il membro del Wolf Pack che preferisco subito dopo Taylor – infatti all’annuncio il mio cervello è andato in black out per un buon quarto d’ora, quel giorno), BooBoo Stewart, Daniel Cudmore, Gil
Birmingham e Justin Chon.

Le foto con loro, gli autografi, lo scambio (o tentativo di scambio) di quattro chiacchiere con loro è stato forse anche più di quello che potevo aspettarmi. L’emozione ha giocato brutti scherzi e il mio inglese un po’ arrugginito non mi ha certo aiutata, l’imbarazzo l’ha fatto da padrone in parecchie occasioni.



I talk con Pel e Kimmy (di Twilight Lexicon e His Golden Eyes), i Q&A con gli attori sono stati interessanti, ma anche molto divertenti (e come scordare gli aneddoti di Alex e Justin), ma in particolare i due momenti che farò seriamente fatica a scordare sono il Twilight Ball e il
Charity Brunch.

Io, che ero indecisa se mettere o no il mio nome nella scatola dell’estrazione … Justin ha tirato fuori proprio il mio biglietto. Io che tutto volevo tranne stare al centro dell’attenzione di tutti, mi sono ritrovata lì, in mezzo alla sala tra le braccia del nostro Eric Yorkie e la sua macchina fotografica. E’ stata un’esperienza che rimarrà bene impressa nella mia mente, che mi farà compagnia per sempre, e credetemi, ascoltare ora Flightless Bird, American Mouth, mi fa tutto un altro effetto.

E che dire del Brunch? Partecipi ad un’asta e ti ritrovi al tavolo seduta accanto a Justin e di fronte Alex…Non sono cose che ti aspetti: ridere, scherzare parlare del più e del meno con persone che fino a due giorni prima credevi totalmente fuori dalla tua portata.

Le cose da raccontare sarebbero un’infinità, le emozioni provate sono davvero difficili da rendere con le parole, e credetemi, ripensarci fa venir giù una lacrimuccia di nostalgia. Forse l’unico modo per capire è viverla, una cosa del genere.

Questa Convention mi ha regalato tante cose: la definitiva consapevolezza che non esistono solo Robert, Taylor o Kristen (già ci pensavo, questa occasione non è che una conferma), i personaggi minori magari sono anche meglio di loro: stanno coi piedi per terra e ti fanno davvero capire
quanto apprezzano ricevere il nostro affetto, non si tirano mai indietro, anche solo con un sorriso: mai denigrarli, perché possono offrire tante sorprese: che sia il più maturo Gil o un principino come BooBoo; ma soprattutto questa con mi ha regalato delle persone splendide: che siano le
organizzatrici, membri dello staff o semplici partecipanti alla con come me. Persone splendide, che condividono con me una passione,chiamatela anche pazzia, che non si tirano indietro, che ti offrono un letto su cui dormire o di collaborare per un sito.

Twilight Itacon, grazie per tutto quello che mi hai regalato!”


Ed infine la nostra Gaiab86

“Eccomi qui a raccontare la meravigliosa esperienza alla Convention di Roma, che si è svolta dal 29 al 31 Maggio 2010. Purtroppo per impegni personali ho potuto prendere parte alla convention solo nella giornata di domenica, ma è stata davvero fantastica…

Fatta la registrazione dei pass al mattino, abbiamo assistito al panel del Lexicon e di His Golden Eyes, in compagnia delle ragazze dei due
siti, che ci hanno raccontato le loro incredibili esperienze sui red carpet delle premiere dei primi due film…è bellissimo poter
ascoltare le loro testimonianze, perchè sono fan come ognuna di noi ma che vengono dall’altra parte del mondo. L’interazione è meravigliosa, soprattutto avere la possibilità di scoprire che si provano le stesse emozioni in ogni parte si viva..

In seguito c’è stato l’incontro con i doppiatori, come sempre simpaticissimi e disponibili con tutti..David è stata davvero una piacevole scoperta!!! Chiacchierando fuori dall’albergo abbiamo parlato di calcio per circa mezz’ora..

Nel primo pomeriggio è arrivato il gran momento, la tanto attesa foto con Alex..Sarebbe stato bello farle con tutti, purtroppo ho potuto optare per una sola e ho scelto lui.. Bellezza ovvia a parte, il nostro Paul è davvero una forza della natura: ha riso e scherzato con ognuna di noi, cercando il più possibile di metterci a nostro agio e facendo capire che si tratta di persone normali, ragazzi della nostra età che vivono in modo un po’ particolare ma UMILI, simpatici e incredibilmente disponibili.

La parte più carina è stato il talk con gli attori, prima con Gil e Daniel e poi con Alex, BooBoo e Justin. Quest’ultimo è veramente un ciclone!!! Ognuno di loro ha parlato delle proprie sensazioni, del modo in cui vive il successo e delle esperienze “particolari” vissute con le fan. C’è chi ha raccontato di aver conosciuto ragazze con il corpo completamente tatuato con i volti del personaggi della saga (di tutti eh!!!), chi è stato avvicinato con la scusa della lettura della mano..e ognuno di loro aveva un gran sorriso stampato in faccia mentre ricordava momenti insoliti ma decisamente piacevoli con le fan.

Daniel ha fatto l’imitazione di paperino, e faceva le boccacce mentre ascoltava Gil parlare per giocare con lui. BooBoo è timidissimo e mentre raccontava le sue emozioni veniva immortalato dalla mamma che lo accompagna ovunque, una scena dolcissima.

Volete un aneddoto? Durante il talk, Alex si è divertito a pescare da una scatola i numeri di alcuni pass che avrebbero vinto un suo bacio, e uno dei numeri era il mio..quindi mi sono beccata altri due bei baci…:-) ma la cosa carina è che il numero del pass successivo era
quello del mio ragazzo!!! Normalmente è timidissimo, quindi mai avrei pensato che si sarebbe alzato dalla sedia, però mi ha detto “E’ tutto
il giorno che ti seguo, almeno la soddisfazione di stringergli la mano me la devo togliere!!!”. Alex sul momento è rimasto spiazzato, ma
quando si è avvicinato ha schioccato un bel bacio sulla guancia anche a lui!!Ma che ridere….

Se doveste avere la possibilità di prendere parte alla Convention di Napoli organizzata per l’anno prossimo consiglio a tutti di andarci, è
davvero un’esperienza bellissima..ed è meraviglioso rendersi conto da vicino quanto siano alla mano gli attori del cast, tutti quanti, e
avere l’opportunità di interagire con loro..

Un bacio a tutti!!”

Che dire? Lasciateci anche voi un vostro pensiero o un vostro ricordo, sarà bellissimo condividerli ancora una volta :D E se volete vedere tutte le foto che abbiamo scattato visitate la nostra gallery.

5 Responses to “Twilight Fans Italia alla Prima Convention Italiana di Twilight”

  1. Celeste scrive:

    Bé ragazze se volevate farmi venire il magone ci siete riuscite…

  2. Pinkpunk83 scrive:

    Cele, io piangevo mentre lo scrivevo…fa te xD

  3. Lory scrive:

    Complimenti ragazze i vostri resoconti sono davvero bellissimi .. sono stati davvero tre giorni meravigliosi che non scorderò mai!!!

  4. Rhamely scrive:

    Ragazze che bello! Non vedo l’ora di esserci anche io giugno prossimo, ho già preso i biglietti… immaginavo fosse stata un’esperienza fantastica, ma leggere questi commenti così sinceri mi ha davvero convinto! Grazie mille! E spero davvero di conoscervi tutte l’anno prossimo, oltre che aver l’esperienza di conoscere i nostri cari attori!

  5. Gabi scrive:

    WOW…non vedo l’ora di napoli…sta volta è stata dura convincere il consorte…ma ce l’ho fatta ed aspettare giugno mi sembra una tortura….a differenza di altre convention (sono stata a 3 in giro x il globo) questa da l’opportunità di interagire molto di più con gli attori cosa che trovo assolutamente magnifico :) …. grazie x aver condiviso la vostra stupenda esperienza ;) …. e ci si vede a l’estate prossimaaaaaaaaa

Leave a Reply

(required)

(required)

*
Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.