ott 062015

Sì, carissime Twilighters, avete capito bene!!!!

Da tantissimo tempo ormai noi povere orfane di Edward e Bella ci stavamo chiedendo quando la creatrice dei personaggi che più abbiamo amato avrebbe ripreso in mano la penna e ci avrebbe deliziato con qualche nuova storia. Finalmente quel momento è arrivato. Proprio oggi, infatti, in occasione del decimo anniversario dell’uscita di Twilight, Zia Steph ha annunciato questa meravigliosa notizia.

Quella che vedete è la copertina ufficiale che è stata presentata proprio oggi come quarta di copertina dell’edizione celebrativa in uscita in America da oggi (cliccate QUI se la volete acquistare online su Amazon).

Il romanzo sarà lungo ben 442 pagine e per questa nuova storia la Meyer ha deciso di invertire i ruoli. Bella Swan infatti sarà un ragazzo di nome Beau (diminuitivo di Beaufort) mentre il nostro Edward Cullen diventerà una ragazza di nome Edythe. La Meyer ha detto di essersi molto divertita a scrivere questa storia e che per lei è stato tutto molto semplice.

Il sempre attentissimo Twilight Lexicon ci informa anche che non solo i personaggi di Edward e Bella saranno cambiati ma ogni singolo personaggio del “vecchio Twilight” lo sarà e che non si tratterà di una storia ripetuta parola per parola, anche se seguirà la stessa linea. Purtroppo la scrittrice non ha in programma di continuare la storia tra Jacob e Renesmee ma al massimo potrebbe rivelare il loro lieto fine. Durante la sua apparizione a Good Morning America questa mattina ha anche detto che se avesse continuato a scrivere romanzi della serie di Twilight avrebbe usato Renesmee come narratrice. Per il momento non sono stati acquisiti i diritti cinematografici di questa nuova storia per cui rimaniamo ancora con i piedi per terra.

Se volete vedere l’intero video della sua apparizione di questa mattina al talk show americano cliccate qui.

Purtroppo, come potrete immaginare, ancora non si hanno notizie sulla pubblicazione in Italia, ma vi terremo sicuramente aggiornate!!!

Fonte: EW- Twilight Lexicon

gen 232013

Nuovissimi portraits dell’autrice Stephenie Meyer dal Sundance Festival 2013:

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Altri ancora sulla fonte.

Fonte: Diario Twilight

dic 252012

Ricordate l’autunno 2006? New Moon era appena stato pubblicato. Non c’era ancora nessun film. Nulla di strano su Internet. Nessun party di mezzanotte nei negozi per i DVD, C’erano solo due libri di una serie che sarebbe diventata un fenomeno mondiale.

Stephenie Meyer ha scritto all’epoca un articolo per Ensign Magazine, la rivista della Chiesa LDS, sullo spirito del Natale. Noi quest’oggi vogliamo mostrarvela perchè possiate leggerla anche voi e sognare un po’:

Buona lettura:

HERO AT THE GROCERY STORE (eroe al supermercato)

Improvvisamente tutti erano tranquilli. Anche i miei bambini chiassosi erano in pausa, stavano sentendo il cambiamento del clima.

Le storie di Natale succedono nei luoghi più quotidiani. Ne ho fatto parte di una non molto tempo fa al supermercato. Spero di non dimenticarla, anche se la memoria è agrodolce.

dic 242012

Carissime vamps,

oggi oltre ad essere la Vigilia di Natale è un giorno speciale anche perchè la scrittrice che ha dato vita alla Saga di Twilight, Stephenie Meyer, nasceva proprio 39 anni fa.

Senza di lei tutte le emozioni che abbiamo vissuto leggendo i suoi meravigliosi libri, i brividi che abbiamo provato immergendoci in quelle romantiche pagine, sognando tutte di essere almeno per un giorno Bella e di incontrare prima o poi il nostro vampiro su una Volvo metalizzata, non sarebbero state possibili. Senza di lei questo sito non sarebbe mai nato, e le amicizie nate e cresciute proprio grazie a Twilight non sarebbero mai esistite.

Per cui Stephenie grazie di cuore! Lo staff di Twilight Fans Italia ti augura un meraviglioso Compleanno e un Buon Natale, ed insieme a noi TUTTI i fans della Saga di Twilight che ti amano alla follia!!!

AUGURI!!!

Grazie mille a PinkPunk83 per la foto augurale!

nov 292012

Nuovi portraits di Stephenie Meyer per The Hollywood Reporter con il cast di The Host.

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Sulle fonte ne troverete altri.

Fonte: Diario Twilight

nov 282012

PhotobucketStephenie Meyer ha recentemente aggiornato il suo sito ufficiale con un nuovo post, nel quale replica ad una domanda sul finale di Breaking Dawn 2. Leggiamo insieme quanto ha scritto!

Ciao a tutti. Spero che siate tutti di ritorno da un week-end del Ringraziamento davvero favoloso, pieno di tempo passato con la vostra famiglia, cibo delizioso, ed un riposante coma.

Due settimane fa, mentre partecipavo agli incontri con la stampa per Breaking Dawn 2, ci sono state un sacco di domande a cui non sono stata in grado di rispondere perché non volevo rovinare il finale a nessuno. Ho promesso in un paio di interviste che avrei voluto postare la risposta ad una domanda specifica sul mio sito una volta che tutti avevano avuto la possibilità di vedere il film. Ora, se c’è qualcuno che sta leggendo questo post che non ha avuto la possibilità di vedere ancora BD2 e vuole davvero rimanere incontaminato, lo prego di smettere di leggere ora.

***DA QUI IN POI PRESENZA DI SPOILER***

La domanda, che mi hanno posto spesso, era come mi sentivo ad aver fatto un così grande cambiamento inserito nella storia durante il climax finale. La mia risposta è stata che non lo sento così distante. Per me, questo momento è già nel libro. Tuttavia, non si arriva a vederlo in tutti i suoi dettagli emozionanti e cruenti, perché vediamo il mondo solo attraverso gli occhi di Bella. Alcuni dei giornalisti con cui ho parlato volevano sapere dove quel momento fosse nascosto nel libro. La risposta è nella pagina 738, quarto paragrafo che dice:

“Aro mi guardò negli occhi per un lungo momento di tensione. Non avevo idea di quello che stesse cercando, o di quello che avesse trovato, ma dopo che mi aveva misurato in quel momento, qualcosa nel suo volto è cambiato, un debole cambiamento nella bocca e negli occhi, ed ho capito che Aro era giunto alla sua decisione.”

In questa breve analisi, dopo che Bella ha rivelato la profondità del suo potere, Aro vede nella sua testa il probabile risultato di una battaglia con i Cullen. Molto simile a quello che vediamo nel film, Aro prevede una lotta più alla pari di quanto si aspettasse, la perdita di troppi dei suoi giocatori chiave, e -cosa più inaccettabile- la probabilità della sua stessa morte. Anche se le probabilità sono che i Volturi fossero venuti fuori a testa alta alla fine, Aro non avrebbe vissuto abbastanza per vederlo e la natura inattaccabile dell’autorità del Volturi sarebbe stata rotta, forse per sempre. E’ questa visione del futuro, anche se imperfetta- che motiva il suo ritiro.

Melissa Rosenberg e io abbiamo entrambe parlato della fatidica cena che abbiamo avuto (tempo fa durante le riprese di Eclipse) dove abbiamo pensato un modo di creare la fine di Breaking Dawn più cinematografica. Questa è stata l’idea che abbiamo avuto- come possiamo rendere questa visione di Aro in qualcosa che lo spettatore può provare? La risposta è stata abbastanza semplice, abbiamo un personaggio che potrebbe mostrarci delle visioni. Quindi l’unico cambiamento reale al finale di Breaking Dawn è che Alice entra in scena precedentemente, e viene a contatto con Aro.

(Ci sono un paio di falli contro la mitologia di questa visione? Sì, come alcuni di voi hanno sottolineato. Il consenso era che una deviazione minore da quello che era stato stabilito era sacrificabile in nome del divertimento. Ho avuto alcune soluzioni particolarmente elaborate, ma erano troppo confuse e non cinematografiche come il prodotto finale. E ovviamente, il risultato è stato molto divertente.)

Qualche giornalista mi ha chiesto se avessi fatto qualcosa di diverso nella battaglia se l’avessi scritta, la risposta è sì. Principalmente, avrei ucciso più Cullen. Io credo che i Volturi avrebbero vinto, non appena i “giocatori” di talento fossero stati portati via, alla fine, sarebbe stata la forza bruta che avrebbe determinato il vincitore, ed i Volturi hanno più soldati e più esperienza. Naturalmente, se avessimo fatto fuori Edward o qualcosa del genere, sarebbe stato troppo evidente che si trattava di una sequenza di visione. Alla fine, quando la visione è stata rivelata, la reazione che ho sentito in due folle diverse non era altro che sollievo ed entusiasmo. Complimenti a Bill Condon per aver creato la perfetta risposta emotiva! Suona i nostri sentimenti più profondi come un virtuoso.

E’ stato davvero qualcosa per poter trascorrere un po’più di tempo con i fans all’evento di BD2, e per vedere il film alla prima, con tanti di loro. E’ stata la migliore esperienza che abbia mai avuto in un film di Twilight, e una conclusione perfetta per la mia esperienza personale di Twilight. Spero che vi sia piaciuto anche il film, e tra l’altro, questo ultimo grande botto finale. Voi, lettori e spettatori, siete quelli che hanno fatto di tutta questa decennale esperienza qualcosa di incredibile e sorprendente, e vi ringrazio molto per questo. Spero di arrivare a vedere alcuni di voi di nuovo a marzo (per The Host), perché mi fa troppo triste pensare che il mio rapporto con i miei lettori stia finendo.

Buone vacanze a tutti voi, che il vostro inverno possa essere pieno di buoni amici e buoni libri!

Con amore,
Steph

Fonte: Stephenie Meyer.com Via Twifans

nov 272012

La nostra Zia Stephenie Meyer è stata inserita nella lista dei 25 autori più influenti al mondo, grazie a questa anteprima di The Hollywood Reporter dove la vediamo posare insieme a Diane Kruger e Jake Abel, attori del film tratto dal suo romanzo “The Host“:

Photobucket

Photobucket

Fonte: Diario Twilight

nov 142012

Altre due nuove interviste dal black carpet della premiere di Breaking Dawn 2 a Los Angeles.

Questa volta tocca a Stephenie Meyer intervistata da MTV:

Josh le dice che vuole che questa sia una serata allegra, non vuole piangere e Steph è d’accordo, aggiungendo che per lei si tratta di una festa, una celebrazione. Stephenie non vede l’ora che i fans vedano il film ed ovviamente spera che lo apprezzino. Stephenie ci tiene a precisare che durante la serata ha solo intenzione di divertirsi e che non si tratta di una sensazione dolce amara, ma solo DOLCE!

Passiamo poi alla piccola Mackenzie Foy intervistata da Access Hollywood:

Dopo aver visto le lenti a contatto rosse di Shaun Mackenzie le dice che lei indossava quelle marroni sul set e che qualcuno l’aiutava ad indossarle. Inoltre dice che è davvero forte che i fans siano stati fuori in fila per giorni a campeggiare e che si sente estremamente fortunata ad essere lì. Poi dice che in nottata dovrà prendere un aereo per New York, questo sarà il suo modo di festeggiare. Si parla del famosissimo “vaso delle parolacce” e Mackenzie spiega di averlo portato con sé sul set perché molti dicevano delle parolacce. Allora Shaun chiede chi ha contribuito maggiormente… le dice “sono sicura che si tratta di Rob!” E Mackenzie nega…. poi “non credo che sia Taylor!” “No No” ci tiene a precisare Mackenzie “Taylor non dice parolacce!” Shaun tenta con Kristen ma nemmeno lei…. Mackenzie dice che non lo dirà mai, così come non dirà quanti soldi ha accumulato! AHAHAHAHA grandissima!

Fonte: TwiFans 1-2

nov 132012

Ne abbiamo già vista una qualche tempo fa, ed ecco ora la seconda bella foto di Kristen Stewart e Stephenie Meyer per LA Times!

Photobucket

Via: FoForks

nov 112012

Stephenie Meyer ha fatto visita ieri ai fan accampati fuori dal Nokia Plaza in attesa della premiere di Breaking Dawn:

Photobucket

Photobucket

Via: DiarioTwilight

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.