lug 282012

PhotobucketCome vi abbiamo anticipato settimana scorsa d’ora in poi fino ad Ottobre ci sarà un appuntamento settimanale con un’intervista ad un membro del cast di Breaking Dawn 2 realizzata dai fansites statunitensi. Questa settimana tocca a MyAnna Buring, Tanya del clan di Denali.

Leggiamo insieme gli estratti più interessanti dell’intervista in cui l’attrice ci dà qualche anticipazione sull’ultimo capitolo della Saga:

Un sacco di persone ci parlano della loro prima volta che ci sono visti nei panni di un vampiro…puoi dirci com’è stato per te?

MyAnna: E’ stato incredibile. Penso che sia stato il primo momento in cui ho veramente, realmente, creduto stessi lavorando al film. Perché sai quando si ottiene la parte sei felicissimo e non riesci a credere che sia vero poi, e poi arriva il momento di filmare ed ancora non credi che sia vero. L’idea di diventare un vampiro, o entrare a far parte di questo incredibile gruppo di vampiri descritti da Stephenie, è un concetto esagerato in un certo senso, e poi tutto d’un tratto, non appena indossi le lenti a contatto, capisci che è realtà Improvvisamente si è in grado di vedere se stessi come parte di quel gruppo, se lo si vuole, ed è una sensazione incredibile.

Quanto potremo vedere della storia pregressa di Edward e Tanya nel film? So che c’è una grande parte per il tuo personaggio in Midnight Sun, e quindi mi sono chiesta quanto di questo potrebbe essere inserito nel film.

MyAnna: Beh questo film è ovviamente basato su Breaking Dawn, quindi ovviamente, rcredo che l’intenzione sia quella di rimanere molto fedeli alla storia. E se credete di scorgere qualche indizio riferito a quella storia credo che vediate più di quello che in realtà c’è. Comunque sarebbe una bella storia da raccontare un giorno.

Uno dei momenti che i fans attendono con più ansia legato al tuo personaggio è quello in cui dovresti allenare Bella e quando sarai in prima linea di fronte ai Volturi. Puoi darci qualche indizio se vedremo queste scene nel film?

MyAnna: Molto probabilmente, molto probabilmente. Tutto quello che posso dire è che c’è uno scontro finale che penso che i fan e, soprattutto, il pubblico sarà molto eccitato di vedere. Sono stata sicuramente entusiasta a filmarlo. Questo è tutto quello che posso dire davvero [risate].

Qual è stato il tuo momento preferito durante le riprese?

MyAnna: Tanti. Penso di avere un momento preferito ogni singolo giorno di riprese. Ricordo quel giorno appena fuori di Baton Rouge, quando alcuni di noi hanno fatto un piano per sorprendere Bill Condon con un po’ di movimento, Sapete quando ci doveva essere qualcosa di completamente diverso nella ripresa, squando tavamo facendo una ripresa tecnicamente molto difficile da dover fare diversi ciak, più e più e più volte, solo perché dovevamo farlo per bene, alora abbiamo pensato di fare qualche scherzetto sul set come se ci fossero degli spiriti che sollevavano le cose…per creare un po’ di divertimento. E’ stato molto divertente. Tutti scoppiarono a ridere tantissimo quel giorno.. E poi c’è stato una volta con una scena d’azione, che spero vediate nel film, ma all’inizio non avevo nessuna intenzione di farla. Si trattava di me e della neve. Non avevo intenzione di farla, ma all’ultimo minuto della giornata, l’ultimo ciak, eravamo in ritardo e Bill è venuto da me e mi disse: “MyAnna lo devi fare. Devi farlo perché devono vedere la tua faccia”. Quindi non vi dirò di cosa si trattava o che cosa dovevo fare, perché non voglio rovinarvi la sorpresa, ma mi preparavo per uscire al freddo ed ho visto questa squadra al freddo e con i brividi. Erano stati fuori tutto il giorno e non potevo rovinare loro questa scena, così siamo riusciti a farla in un solo ciak e non mi ero mai sentita così soddisfatta nella mia vita. E’ stato incredibile. Semplicemente meraviglioso vedere il sollievo sui volti di tutti che non dovevano rimanere più al freddo Ho sentito di aver fatto fatto bene il mio lavoro quel giorno.

Hai avuto la possibilità di parlare con Stephenie del tuo personaggio e di com’è?

MyAnna: Sì. Beh, la cosa bella è che abbiamo avuto Stephenie sul set, ogni giorno, continuamente. Ovviamente abbiamo avuto i suoi libri su cui studiare, mentre eravamo alla ricerca dei nostri personaggi e ci sono state tante storie collaterali scritte intorno al franchise che ci aiutavano nella ricerca. Ma poi, avere la fonte sul set è stato incredibile. Quindi sì, ho approfittato di ogni occasione per parlare con lei di Tanya. Ho continuato a scherzare con lei dicendo: “Avanti Tanya deve finire con qualcuno, ci deve essere qualcuno per lei perchè è triste. Tutti trovano l’amore.”

E lei cosa ha detto?

MyAnna: Beh Quello che mi ha detto mi ha fatto molto felice, ma mi limiterò a dirvi questo. [ride]

Avanti diccelo!

MyAnna: Penso che Tanya avrà un bel finale, o che comunque abbia un bel finale nel mondo di Twilight. Tanya sarà molto felice.

Ti piacerebbe se si facesse uno spin-off sul clan di Denali?? Lo faresti?

MyAnna: Beh non ho mai pensato ci fosse questa possibilità. Non si sa mai dove ti trovi. Così com’è, non credo che sia in cantiere in questo momento. Non si sa mai e se dovesse, forse. Forse, chissà, chissà. Mi sono divertita talmente tanto durante le riprese diquesti due film che non direi subito di no, questo è sicuro.

Come fans dei libri, lo eri ancora prima di essere scelta nel cast.

MyAnna: Sì, assolutamente.

Io penso che ci siano così tante immagini visive nel film e secondo te c’è qualche scena che si distingue nella tua testa e di cui tu hai pensato “oh perbacco questo è davvero come il libro! Proprio come lo avevo immaginato? “

MyAnna: Umm. Beh il matrimonio, in Breaking Dawn 1, è stato veramente come lo avevo immaginato – tutto. Ho pensato che Bella salisse verso l’altare così semplicemente mozzafiato e ho pensato che fosse come lo avevo immaginato quando ho letto i libri. Ha addirittura superato le mie aspettative .. oh ci sono state un sacco di cose che hanno superato le mie aspettative, ma ho la sensazione che in questo ultimo film ci sarà un grande momento verso la fine che penso farà esplodere la gente. Sono rimasta senza fiato mentre lo stavamo girando e sono davvero eccitata al riguardo.

Ovviamente questo film ha un grandissimo cast di nuovi vampiri in arrivo, cosa hai fatto per legare?

MyAnna: Beh, quando siamo arrivati a Baton Rouge, quando abbiamo iniziato le riprese in Louisiana soggiornavamo tutti nello stesso hotel. Così ogni giornoche ti svegliavi, uscivi dalla tua camera ed inciampavi in un paio di attori che interpretano i vampiri, e si faceva qualcosa insieme, si andava fuori e poi fuori Baton Rouge ne incontravi altri e ti univi a loro. Non conosci nessuno all’inizio, ma è molto emozionante e alla fine del primo paio di giorni ti senti come se avessi conosciuto tutti per anni. Poi si va tutti fuori ad ascoltare musica, a fare musica e adivertirsi e avere delle piccole avventure insieme. Cì si sentiva come ad un festival della musica o ad un campo estivo di sei mesi, è stata un’esperienza incredibile e che non ho mai mai sperimentato prima.

Hai tenuto niente del tuo personaggio?

MyAnna: Sono finita con un anello. Casey Lebow aveva un amico, designer di gioielli, Michael Wilkinson ha visto la sua roba, e mi ha detto che dovevamo assolutamente usare la sua roba per il clan di Denali. Quindi abbiamo usato i suoi gioielli ed erano così belli. Abbiamo inventato questa piccola storia che forse il Denali avevano delle miniere sparse in tutto il mondo, in Sud America e che sarebbero andati a prendere le pietre preziose e poi avrebbero fatto i loro gioielli. Uno di quelli che indossavo aveva una pietra rotta mentre filmavano così non poteva essere più usato ed ho tenuto quello.

Fonte: TwiFans

 

giu 232012

E dopo il video di Bill Condon che ringrazia i Twilighters ed i fansites che gli hanno regalato il Lion and Lamb Award (QUI per rivederlo) ora possiamo goderci anche alcune immagini di lui insieme al premio:

MERAVIGLIOSO!!!!!

Inoltre i fansite riportano anche di avergli dato un biglietto musicale d’accompagnamento che suonava 1000 Years di Christina Perri.

Fonte: Lexicon

giu 222012

Nei giorni scorsi alcuni fansites hanno avuto la possibilità di incontrare il regista degli ultimi due capitoli della Saga di Twilight, Bill Condon, e realizzare un’intervista con lui. Alla fine dell’incontro tutti i fansites partecipanti hanno regalato a Bill un premio (chiamato THE LAMBIE-l’agnellino-) con un agnello in cima ed un’iscrizione “TO BILL CONDON FOR UNFLINCHING SUPPORT OF ALL THINGS TWILIGHT WE PRESENT YOU WITH THE FIRST EVER LION AND LAMB AWARD THE FANSITES OF TWIHARD NATION. JUNE 2012″ (A BILL CONDON, PER L’INCROLLABILE SUPPORTO IN TUTTE LE COSE DI TWILIGHT, VI PRESENTIAMO PER LA PRIMA VOLTA ‘IL LEONE E L’AGNELLO AWARD. I FANSITE DELLA NAZIONE TWIHARD. GIUGNO 2012).

I fansite partecipanti sono stati: Bella and Edward.com, His Golden Eyes, Letters to Twilight, Team Twilight, Twilight Examiner, Twilight Guy, Twilight Facebook, Twilight Lexicon, Twilight Moms, Twilight Series Theories, Twilight Source, Twilightish.

Ecco il video in cui Bill riceve il premio e ringrazia tutti!

CHE DOLCEZZA!!!!!!!!

Fonte: Lexicon

set 202011

Vi ricordate la mega intervista dei fan site americani fatta a Zia Steph lo scorso anno? Ebbene, ancora ci sono stralci.

TwiFans ci ha gentilmente segnalato lo stralcio che segue, dove la mitica Stephenie ci spiega un po’ da dove è nata l’idea di nomi di Jasper, Rosalie e dei Volturi.

Bando alle ciance, leggiamo l’intervista:

Domanda: Siamo del Texas. Di tutti i posti del Sud… C’è stata una una ragione specifica per cui hai scelto che Jasper fosse di Houston o Galveston, insomma di quell’area?

SM: Umm, gli accenti del sud sono sexy. E quindi ho avuto bisogno… C’erano certe cose di cui avevo bisogno per questo personaggio. Volevo il background militare. E hai molte guerre da cui scegliere. Umm, quindi… con il sole che c’è da quelle parti, potevo evolvere in questo altro mondo che Bella vede. Poi, ho trovato il suo nome – questo è davvero da dove è partito, e questo vi renderà tristi – il suo nome, originariamente era Ron. Quando ho scelto i nomi, in origine, i lati dei personaggi non erano così importanti per me. Ho guardato i censimenti dell’epoca in cui erano nati. Ad esempio, il nome di Rosalie, doveva essere Carol.

Gruppo: (Generale sconcerto e incapacità di pensare al nome Carol per Rosalie)

SM: Ma l’anno in cui è nata, era nella lista dei nomi più diffusi. Rosalie non era in quella lista, ma poi ho pensato “Questo nome non le sta bene”. Quando è diventato più che un personaggio, ero tipo “Odio questo nome”. Ok, mi scuso con mia zia Carol, non lo odio sul serio quel nome.

lug 302011

In occasione del Comic Con alcuni fansite americani hanno avuto l’onore di intervistare il regista di Breaking Dawn Bill Condon, ponendogli alcune domande molto interessanti. Vi abbiamo tradotto l’intera intervista, BUONA LETTURA!

Domanda: Sulla scena della luna di miele, abbiamo potuto notare che c’è anche dello humour. Come mai avete preso questa decisione e avete deciso di affrontarla in questo modo?

Bill: Sul fatto di scherzare quando Bella si sta preparando? Mi sembrava fosse umano. Era come cercare di rendere, ancora una volta, tutto il più reale possibile, ed è come se si pensa “Oh mio Dio, sta per succedere”, è qualcosa che succederà questa sera. Dopotutto, è Bella, dopo tutto questo tempo. E lui è un vampiro, sai? Ma ora è arrivato il momento e si tratta solo di renderlo il più normale possibile. Normalmente devi solo cercare di controllarti in qualsiasi modo possibile. Sai, ti lavi i denti per la decima volta e fai tutte quelle cose per convincerti che sei pronto. E poi il modo in cui l’abbiamo tagliata è stato proprio per far risaltare il fatto che lei fosse nervosa. Voi sapete come fa Kristen? (tamburella le dita sul tavolo, tutti ridono) ha bisogno di ritmo.

Domanda: : Hai lavorato con molti attori-bambini, e come è stato lavorare con tutte quelle Renesmee?

mag 302011

Il fan site Twilightish ha avuto la bella opportunità di intervistare il lupacchiotto Chaske Spencer.

Leggiamo cosa si sono detti:

Twilightish: Come ci si sente a vedere la fine della saga di Twilight? Sei contento di aver finito? Oppure avresti voluto altri film?

Chaske Spencer: Amo il Team Twilight e sarei felice di continuare, ma sto aspettando future opportunità.

T: Come leader del branco, cosa ti mancherà di più della tua famiglia-lupo?

CS: Bè, siamo tutti buoni amici, e ci sentiremo anche al di fuori delle riprese.

T: Pensi che ti mancherà Emily (Tinsel Korey) come tua compagna sul set?

CS: Sono sicuro che lavoreremo ancora assieme, Tinsel è fantastica!

set 122010

Ennesimo stralcio di quella che passerà alla storia come l’intervista più lunga di tutti i tempi, ovvero quella realizzata dai fansites a Stephenie Meyer qualche tempo fa.

Questa volta alla cara zia Steph è stato chiesto se e quando uscirà la Guida Ufficiale di Twilight

Twifans.com ask Stephenie Meyer about the Official Twilight Guide by twifans

Trascrizione:

Alison: E la vera domanda era …… c’è qualche parola sulla Guida Ufficiale di Twilight?

TST: Ora che “Bree” (il libro “La Breve Seconda Vita di Bree Tanner”) è fuori, ed è fuori di lì…

SM: Oh, lo so…

Alison: Per favore dicci, non è come Midnight Sun, tipo che non la stai facendo?

SM: Oh no, no, sta continuando. E ‘solo … che continua ad evolversi. Quindi dobbiamo recuperare il ritardo … io non lo so. Mi auguro che quando uscirà, sia sorprendente. Perché sembra che ci sia dentro un grande sforzo a questo punto. Ed è una specie di evoluzione, e “facciamo questo, no facciamo questo”. Sta avendo un sacco di grandi informazioni, ed è davvero cool. Penso che i miei preferiti sono i grafici per la genealogia dei Quileutes. Sono belli …. sono adorabili.

TST: Vogliamo sapere quando verrà fatta. Questo è quello che vogliono sapere tutti. Sono tipo “L’ho pre-ordinato!”

SM: Ora è tipo, okay, devo tornare indietro e aggiungere anche alcune cose di Bree ora? Io credo di doverlo fare.

Alison: E ‘quasi come se dovessi attendere finché tutto non è (non udibile) sai? Come un album di famiglia. Devi solo continuare ad aggiungere tutti i ….

SM: Beh, ci sono un sacco di persone coinvolte e poi riunire tutte queste informazioni, mettendo tutto insieme. È molto….. è interessante, perché ci sono state alcune guide che hanno messo fuori COSI’ TANTE disinformazioni, sono assolutamente sbagliate; Credo lo si possa capire dai libri, sono assolutamente sbagliate! Quindi è la mia missione che questa sia del tutto corretta. Il che sarebbe fantastico. Speriamo non per sempre ….. di lavorare su di essa, si vedrà. Sai ifilm …. interrompono molto le cose. I film sono succhia-tempo!

Insomma, praticamente ne sappiamo come prima! Va beh, non ci resta che sperare di riuscire a leggerla prima di andare in pensione!!!


Fonte: Twifans

set 112010

Come ogni settimana eccoci qui con la parte dell’intervista di Stephenie Meyer realizzata con i fansites americani. Questa volta ci parla delle Volvo, di possibili sequel, di quello che Edward sta pensando quando si ferma nella tanto attesa scena della proposta, com’è avere dei figli teenager e quello che c’è di religioso nei suoi libri. Eccovi qui la chiaccherata tradotta per voi:

TwiFans: Abbiamo una domanda un po’ stupida. Non proprio stupidissima. Cosa pensi del mondo delle Volvo nel flilm rispetto a quello dei libri?

Fansite: Dovevamo chiedertelo.

TwiFans: Dobbiamo veramente chiedertelo, perchè ormai è una cosa importante e tu cosa ne pensi?

Stephenie Meyer: Um, Io…sapete il motivo per cui Edward guida una Volvo è perchè è poco appariscente e perchè l’intera- sapete, le persone vedono una Volvo e pensano che la potrebbero comprare per sicurezza ed è una specie di scherzo, come se fosse un modo per integrarsi perchè l’ultima cosa di cui lui ha bisogno è una macchina sicura. Così quando stavo scegliendo le macchine, i miei fratelli sono degli appassionati-sapete-e l’ho chiesto a loro. Ho detto, “Ok, se dovessi guidare una Volvo ma sei un appassionato di auto” e loro mi hanno detto: “Ugh!” E io allora: ” No, cosa hai intenzione di guidare??” E loro mi hanno detto: “Bene, allora una S60 R. Molto ristretta, non molti ce l’hanno. Sembra una berlina, ma è costruita per le corse.” E allora ho detto: “Ah ok è perfetto! Perfetto!” Ma non le fanno più, e questo era un problema. Ma loro non potevano saperlo.”

Fansite: Ma non fanno nemmeno più il pick up di Bella.

ago 282010

Altra parte dell’intervista a zia Steph realizzata dai fansites americani, che ci regala Twifans.

Questa volta ci parla del suo amore per Edward, di Jane contro Alice e dei Volturi

Scopriamo insieme cos’ha detto:

Potreste avere bisogno del paraorecchie per questo episodio di “Come si ribellano i Fansites”. Stephenie Meyer usa le parole monello, viziato ed Edward nella stessa frase!!!Kim ed io siamo quasi cadute dalla sedia. Ma Stephenie confessa che le piace ancora Eddie. Le piace così tanto che è stata davvero dura scrivere che se ne va in New Moon.

Ascoltate oppure tappatevi le orecchie per questa conversazione con la dea:

Twifans.com: Stephenie Meyer talks character development and Edward Cullen by twifans

Trascrizione:

TST: Con i tuoi personaggi – sei tu che detti le regole o sono loro che si impongono su di te?

SM: Questo è qualcosa che ho imparato. Le persone pensano che sia pazza quando rispondo onestamente a questa domanda. Ma gli scrittori invece non lo pensano, perchè capiscono. Sono i personaggi a dettare le regole. Perchè una volta che hai creato un personaggio, crei davvero una personalità. Certo, ci sono alcune cose che non possono fare. Certe cose che non possono dire perchè non fa parte di loro. Ho avuto molti problemi con Edward. All’inizio era un personaggio davvero forte. New Moon è nato proprio dalla sua forza. Non volevo scrivere che se ne andasse, non era granchè divertente, ma se non l’avesse fatto, come avrebbe potuto dire di aver provato di tutto?? Non avrebbe provato davvero qualsiasi cosa per provare a salvarla, se non se ne fosse andato. Così l’intero libro è rivolto alla sua natura molto forte, non potevo evitarlo. Non potevo davvero fare altrimenti…lui non voleva distruggere la sua vita. Non c’era modo di farla passare semplicemente come “Okay, hai ragione, usciamo insieme e basta”. Lui crede di sapere sempre tutto. Bella cerca più volte di dirgli “Senti, è qualcosa di diverso da ciò che crediamo” ma lui diceva “No, credo di saperne qualcosa in più visto che ho 110 anni”. E’ un po’ un monello a volte. E’ davvero divertente che le persone pensino che ho costruito la mia idea di uomo perfetto su di lui, considerato quanto è viziato. Sul serio, è molto viziato. E io ne so qualcosa. E vive in un mondo in cui le regole non sono adatte a lui. Fa cose assolutamente fuori dalla portata di una persona umana. Ma è un vampiro e può ingannare un sacco di gente. Così entrare nella stanza di qualcuno di notte non è poi così brutto, in confronto. E le regole non gli si addicono; fa davvero molte cose superficiali. Ma mi piace lo stesso.

lug 302010

La nostra cara Zia Steph ha parlato tantissimo con i fansites in occasione dell’incontro che hanno avuto prima dell’uscita di Eclipse nei cinema di tutto il mondo.

Ed anche oggi siamo qui per proporvi l’ennesima puntata.

Questa volta Stephenie parla delle condizioni poste da Edward nei confronti di Bella e del fatto che Eclipse possa essere o no un modello postivo.

Eccovi l’intera chiaccherata tradotta per voi:

Aspettare il matrimonio è la condizione, sfacciata Bella!!

Stephenie Meyer ha scongiurato l’etica morale del vampiro Edward Cullen. E chi avrebbe potuto rispondere se non lei alla domanda del secolo: perchè è così importante mantenere la propria virtù?

Twifans.com: Stephenie Meyer discusses why Edward Cullen wants to make Bella wait until marriage by twifans

Question: Sono curiosa riguardo a Eclipse perchè c’è un punto in cui…amo Eclipse perchè Edward flirta un po’ di più ed è stupendo vederlo mentre lo fa.

Stephenie Meyer: Ci sono alcuni momenti, in cui è difficile fare finta perchè tutti vogliono un ritmo costante. Io tendo, invece, a rallentare. i miei editori più che altro tagliavano. Perchè io mi sedevo e pensavo “Ok prendiamoci un bel momento. Passiamo un momento felice.”

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.